IL LOGGIONE EMILIANO: FALSTAFF AL TEATRO COMUNALE DI MODENA

Grande successo a Modena per il nuovo allestimento di Falstaff, opera assente sulle scene della città da oltre vent’anni e portata al trionfo da un cast di primo livello, protagonista Luca Salsi, debuttante nel ruolo. Quando si parla di Giuseppe Verdi non è a Falstaff che corre il primo pensiero, comunemente. Eppure non vi è…

TEATRO IN BIANCO E NERO: ADRIANA LECOUVREUR AL TEATRO CARLO FELICE DI GENOVA

Oltre trent’anni: da tanto ormai mancava l’Adriana Lecouvreur a Genova, quando venne rappresentata nel 1989 al Teatro Regina Margherita, allora unico sede, nella città superba, di rappresentazioni liriche; da lì a pochi anni sarebbe stato inaugurato il ricostruito ed attuale Teatro Carlo Felice, dove prima d’ora non fu dunque mai rappresentato il capolavoro per eccellenza…

TEATRO MUSICALE E ALIENAZIONE: IL TRITTICO DELLO SMARTPHONE

Il 9 febbraio è andato in scena nella bellissima e raccolta Sala Impero dell’Hotel Due Torri di Verona un pomeriggio dedicato alla musica contemporanea, il penultimo del Festival delle Arti Contemporanee organizzato dall’Accademia Kairòs in collaborazione con il NED Ensemble (l’ultimo il 23 febbraio proprio con i solisti di quest’ultimo). Ancora una volta quest’occasione ha…

TEATRO FILARMONICO DI VERONA: LUCIA DI LAMMERMOOR (2 FEBBRAIO 2020)

Si è chiusa tra i tripudi del pubblico l’ultima replica al Teatro Filarmonico di Verona di “Lucia di Lammermoor” che vedeva un cambio di cast per la protagonista, con il debutto veronese del giovane soprano albanese Enkeleda Kamani, debuttante anche nel ruolo. Una produzione che ha dimostrato l’amore del pubblico verso questo caposaldo del repertorio…

AMOR ROMANTICO: LUCIA DI LAMMERMOOR AL TEATRO FILARMONICO DI VERONA

Lucia di Lammermoor forse è il titolo più emblematico dell’opera ottocentesca legata al filone del romanzo storico. Essa infatti mette in scena tutti gli archetipi del romanticismo gotico di stile anglosassone: i castelli tenebrosi della Scozia, gli intrighi cortigiani, i cimiteri densi di cuori spezzati e amori finiti e le psicosi di fanciulle prigioniere di…

TEATRO VERDI DI TRIESTE: IL TRIONFO DI LUCREZIA BORGIA

In una serata piena di tensioni sindacali ha debuttato Lucrezia Borgia, opera di Gaetano Donizetti assente a Trieste dal 1871. L’allestimento, atteso da tanto tempo, è sicuramente, a parere mio e di molti altri, uno dei migliori di questa stagione. Gaetano Donizetti dovette scendere a patti con la censura quando, nel 1833, decise di scrivere…