LA FOLLIA ALL’OPERA: CARMEN ALL’ARENA DI VERONA

Può il pubblico diventare il vero protagonista di un’opera? Si, all’Arena di Verona. Nella quarta recita di Carmen le vibrazioni della musica di Bizet hanno portato all’esibizionismo di alcuni spettatori: all’inizio dell’entr’acte del II atto uno spettatore delle prime file di platea comincia a danzare un vorticoso flamenco portandosi sempre di più verso il centro,…

FUOCO SPENTO: CARMEN ALL’ARENA DI VERONA

Ci sono allestimenti che nascono sotto cattiva stella e le cui riprese annacquano ulteriormente il già debole risultato iniziale. È il caso della Carmen firmata da Hugo de Ana per l’Arena nel 2018 e ripresa in occasione del Festival 2019. Amiamo de Ana e i suoi spettacoli che sono sempre densi di fascino, intelligenti, grandiosi…

TEATRO REGIO DI TORINO: MANON LESCAUT

Seconda opera del genio lucchese nella stagione 2016-2017 del Teatro Regio di Torino, dopo “La Bohème” d’apertura in occasione del centoventesimo anniversario dalla sua prima rappresentazione assoluta mondiale, è la Manon Lescaut, che come Bohème vide la luce per la prima volta proprio a Torino. In sala è presente anche Keith Olsen, il tenore che,…

Arena di Verona: CARMEN (23 agosto 2016)

I puristi storcerebbero sicuramente il naso davanti all’irrefrenabile battimano del pubblico sui couplets di Escamillo e sul corteo dei toreador. Noi no. Questo perché l’essenza dell’opera in Arena è la sua dimensione popolare, adatta ad un pubblico che va dal turista (spesso neofita) al melomane più acceso. Carmen è un’opera che per certi versi si…

Arena di Verona 2016: LA TRAVIATA (con Ekaterina Bakanova)

La Traviata è l’opera che ispira probabilmente le interpretazioni più diverse, sicuramente per il tema sempre vivo, che è quello dell’amore e morte, ma anche quello della mercificazione del corpo di una giovane donna, che scopre di poter “esser amata, amando”.  Da qui tutti i registi ne hanno dato una loro visione, più o meno…

Arena di Verona 2016: LA TRAVIATA

Nella seconda recita di Traviata all’Arena di Verona (ieri 5 luglio), Violetta è finalmente riuscita ad esalare l’ultimo respiro, dopo una prima tormentata dalla pioggia e dall’entusiasmo calcistico. Il cielo con i fulmini e con il vento non ha comunque mancato di partecipare anche ieri sera alla tragedia della Valery, come se la poveretta fosse…