AI PIEDI DELLA CROCE: VIA CRUCIS DI LISZT AL DUOMO DI VERONA

Durante le sue passeggiate romane Franz Liszt osservava il colosseo, le sue pietre intriste di storia e di grandiosità e il suo desiderio più grande era quello di eseguire la sua musica in quel magico luogo. In questo modo fu ispirato alla composizione della sua “Via Crucis” tra il 1878 e il 1879. Si tratta…