LA BOUTIQUE DELL’AMORE: LA SCALA DI SETA PER LA PRIMA VOLTA A VERONA

Un'ora e mezza di contrappunto teatrale, un lavoro che sembra ricamato in un delicato pizzo chantilly. In realtà più che di pizzo, dovremmo parlare di morbida seta, perché La scala di seta è andata in scena ieri per la prima volta nella sua storia sul palcoscenico del Teatro Filarmonico di Verona, accolta da un vivo … Leggi tutto LA BOUTIQUE DELL’AMORE: LA SCALA DI SETA PER LA PRIMA VOLTA A VERONA

L’ANATOMIA DI UN CAPOLAVORO: RIGOLETTO AL FILARMONICO DI VERONA

Rigoletto, ovvero una lezione dell’anatomia umana: così il regista Arnaud Bernard filtra attraverso la sua sensibilità l’opera di Verdi desunto dal dramma di Hugo, nell'apprezzata messinscena ripresa per la terza volta al Teatro Filarmonico di Verona. Il sipario si apre sul Duca e i suoi cortigiani intenti ad analizzare un corpo umano e a praticare … Leggi tutto L’ANATOMIA DI UN CAPOLAVORO: RIGOLETTO AL FILARMONICO DI VERONA

REGINA E DONNA: DIDO AND AENEAS AL TEATRO FILARMONICO DI VERONA

Didone abbandona le sue vesti mortali per abbracciare il mito, e noi siamo lì, intorno a lei, come il coro della tragedia greca, con il capo basso, spargendo rose "delicate come il suo cuore" al suo passaggio trionfale. Così si chiude il Dido and Aeneas di Henry Purcell, andato in scena (con la sola partecipazione … Leggi tutto REGINA E DONNA: DIDO AND AENEAS AL TEATRO FILARMONICO DI VERONA

UN VIAGGIO NELLA SCUOLA NAPOLETANA: MISSA PRO DEFUNCTIS AL TEATRO FILARMONICO DI VERONA

Una rassegna musicale dal titolo "Viaggio in Italia nel tempo e negli stili" non può prescindere dalla grande scuola musicale napoletana, e quindi da Domenico Cimarosa, che ne fu prolifico e prezioso esponente. Ma è il Cimarosa forse meno conosciuto, quello sacro, che apre la stagione autunnale del Teatro Filarmonico di Verona, con la Missa … Leggi tutto UN VIAGGIO NELLA SCUOLA NAPOLETANA: MISSA PRO DEFUNCTIS AL TEATRO FILARMONICO DI VERONA

TEATRO GRANDE DI BRESCIA: LA CENERENTOLA

Nel 1969 debuttava ne "La Cenerentola" al Teatro Grande di Brescia una ragazza di Padova di soli 23 anni. Quella ragazza era Lucia Valentini, non ancora Terrani (avrebbe sposato Alberto Terrani nel 1972), e incantò il pubblico con la sua interpretazione di Angelina. Esattamente 48 anni dopo una giovane cantante, Cecilia Molinari, è riuscita a … Leggi tutto TEATRO GRANDE DI BRESCIA: LA CENERENTOLA