UN MAGICO ELISIR VENEZIANO

Una calda domenica di carnevale vede la seconda rappresentazione de L’elisir d’amore, melodramma giocoso in due atti di Gaetano Donizetti su libretto di Felice Romani. Un impianto scenico snello, una compagnia vocale fresca e giovane, insomma una produzione che già dopo pochi minuti fa intendere all’ascoltatore che sarà un pomeriggio divertente.

Teatro La Fenice di Venezia: L’Elisir d’amore

A maggio 2016 avevamo ammirato a Venezia Il Barbiere di Siviglia firmato da Bebi Morassi (qui la recensione), per la semplicità con cui il regista veneziano creava uno spettacolo divertente, senza essere oleografico ed eccessivo. L’incanto si ripete con L’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti, che è in questi giorni in scena alla Fenice. Proprio nel…