IL RITO DELLA TRAGEDIA: IPHIGÉNIE EN TAURIDE AL TEATRO GRANDE DI BRESCIA

Quando si pensa all'Iphigénie en Tauride di Gluck la memoria di tutti noi, appassionati e fanatici, torna a quella leggendaria edizione del 1957 al Teatro alla Scala, nella versione in italiano di Lorenzo Da Ponte, con l'irripetibile alchimia dei geni di Maria Callas e Luchino Visconti. Oggi, ascoltando la registrazione di quel 1 giugno 1957 … Leggi tutto IL RITO DELLA TRAGEDIA: IPHIGÉNIE EN TAURIDE AL TEATRO GRANDE DI BRESCIA

LE MILLE ANIME DI UNA VOCE: INTERVISTA A MARIANGELA SICILIA

Mariangela Sicilia si racconta con il sole che le illumina gli occhi, con una passione sorgiva che dipinge davanti a noi i ritratti dei personaggi di cui a dato mirabili interpretazioni. In apertura della stagione 2019/2020 abbiamo intervistato nuovamente il soprano (qui la prima intervista) e tracciato con l'artista una galleria di personaggi che l'accompagneranno lungo … Leggi tutto LE MILLE ANIME DI UNA VOCE: INTERVISTA A MARIANGELA SICILIA

FROM ROME WITH LOVE: L’AMORE TRIONFA AL TEATRO DELL’OPERA DI ROMA

Essenzialità e semplicità. Con queste due parole possiamo riassumere “Orfeo ed Euridice” di Christoph Willibald Gluck, andata in scena al Teatro dell’Opera di Roma nella sua versione originale di Vienna del 1762. Da cinquant’anni l’opera non veniva riproposta nel cartellone del teatro romano, ma il pubblico ha accolto ben volentieri questa produzione firmata dal regista … Leggi tutto FROM ROME WITH LOVE: L’AMORE TRIONFA AL TEATRO DELL’OPERA DI ROMA

CS, Orfeo ed Euridice di Gluck torna al Teatro dell’Opera di Roma il 15 marzo con la regia di Robert Carsen

Dal 15 al 22 marzo 2019 al Teatro Costanzi va in scena il nuovo allestimento dell’Orfeo ed Euridice di Christoph Willibald Gluck, su libretto di Ranieri de’ Calzabigi, una coproduzione con Théâtre des Champs-Elysées, Château de Versailles Spectacles e Canadian Opera Company. Il capolavoro di Gluck manca sulle scene del Costanzi da cinquant’anni: nel 1968 … Leggi tutto CS, Orfeo ed Euridice di Gluck torna al Teatro dell’Opera di Roma il 15 marzo con la regia di Robert Carsen