“IO VIVO IN TE, TRIONFALMENTE, O AMOR!”: ISABEAU DI MASCAGNI

Il Medioevo diventa per gli autori sia musicali che letterari del Tardo Ottocento e dei primi vent’anni del Novecento un baule di gioielli da cui attingere per rinnovare la propria arte, per creare un linguaggio espressivo nuovo. La ragione per la quale essenzialmente il Tardo Medioevo fu di grande ispirazione per il Decadentismo è che l’oscurità…

FIORENZA CEDOLINS PRESENTA IL 1° CONCORSO DI CANTO LIRICO VIRTUALE

La tecnologia oggi ci invade, diventando parte di ogni aspetto della nostra quotidianità, o quasi: dobbiamo confrontarci con i nuovi linguaggi che arricchiscono il nostro modo di comunicare agli altri e di comunicare noi stessi agli altri. Nasce da questa riflessione il 1° Concorso di Canto Lirico Virtuale, un’idea del soprano Fiorenza Cedolins, stella della…

UN MAGICO ELISIR VENEZIANO

Una calda domenica di carnevale vede la seconda rappresentazione de L’elisir d’amore, melodramma giocoso in due atti di Gaetano Donizetti su libretto di Felice Romani. Un impianto scenico snello, una compagnia vocale fresca e giovane, insomma una produzione che già dopo pochi minuti fa intendere all’ascoltatore che sarà un pomeriggio divertente.

TEATRO IN BIANCO E NERO: ADRIANA LECOUVREUR AL TEATRO CARLO FELICE DI GENOVA

Oltre trent’anni: da tanto ormai mancava l’Adriana Lecouvreur a Genova, quando venne rappresentata nel 1989 al Teatro Regina Margherita, allora unico sede, nella città superba, di rappresentazioni liriche; da lì a pochi anni sarebbe stato inaugurato il ricostruito ed attuale Teatro Carlo Felice, dove prima d’ora non fu dunque mai rappresentato il capolavoro per eccellenza…

TEATRO MUSICALE E ALIENAZIONE: IL TRITTICO DELLO SMARTPHONE

Il 9 febbraio è andato in scena nella bellissima e raccolta Sala Impero dell’Hotel Due Torri di Verona un pomeriggio dedicato alla musica contemporanea, il penultimo del Festival delle Arti Contemporanee organizzato dall’Accademia Kairòs in collaborazione con il NED Ensemble (l’ultimo il 23 febbraio proprio con i solisti di quest’ultimo). Ancora una volta quest’occasione ha…

TEATRO FILARMONICO DI VERONA: LUCIA DI LAMMERMOOR (2 FEBBRAIO 2020)

Si è chiusa tra i tripudi del pubblico l’ultima replica al Teatro Filarmonico di Verona di “Lucia di Lammermoor” che vedeva un cambio di cast per la protagonista, con il debutto veronese del giovane soprano albanese Enkeleda Kamani, debuttante anche nel ruolo. Una produzione che ha dimostrato l’amore del pubblico verso questo caposaldo del repertorio…