TEATRO FILARMONICO DI VERONA: LUCIA DI LAMMERMOOR (2 FEBBRAIO 2020)

Si è chiusa tra i tripudi del pubblico l’ultima replica al Teatro Filarmonico di Verona di “Lucia di Lammermoor” che vedeva un cambio di cast per la protagonista, con il debutto veronese del giovane soprano albanese Enkeleda Kamani, debuttante anche nel ruolo. Una produzione che ha dimostrato l’amore del pubblico verso questo caposaldo del repertorio…

AMOR ROMANTICO: LUCIA DI LAMMERMOOR AL TEATRO FILARMONICO DI VERONA

Lucia di Lammermoor forse è il titolo più emblematico dell’opera ottocentesca legata al filone del romanzo storico. Essa infatti mette in scena tutti gli archetipi del romanticismo gotico di stile anglosassone: i castelli tenebrosi della Scozia, gli intrighi cortigiani, i cimiteri densi di cuori spezzati e amori finiti e le psicosi di fanciulle prigioniere di…

TEATRO FILARMONICO: MADAMA BUTTERFLY (CAST ALTERNATIVO)

A Verona il compleanno del Maestro Puccini si è festeggiato nel segno di “Madama Butterfly”, con l’ultima recita operistica della rassegna “Viaggio in Italia” che ha accompagnato l’autunno della città scaligera. Una recita felice nel suo complesso, che vedeva nuovamente brillare l’efficace e suggestivo spettacolo di Andrea Cigni, per la cui descrizione rimandiamo alla recensione…

IL LEON DI CASTIGLIA: DOMINGO 5O ALL’ARENA DI VERONA

Placido Domingo: il mito, l’icona, il cantante, l’artista, l’uomo che segnato inevitabilmente mezzo secolo di vita del teatro musicale. E così, instancabilmente, il tenore ha celebrato l’anniversario dei suoi 50 anni all’Arena di Verona sulla scena, incarnando i tre personaggi a cui in questi ultimi anni l’artista ha legato la sua carriera: Nabucco (Atto IV),…

LA VITA E LA MORTE DI UNA DIVA: LA GRANDE LECOUVREUR DI HUI HE

Adriana Lecouvreur rappresenta il sogno di ogni teatrante: morire avvolto dalla scena. Adriana vive, ama, muore da grande Diva. E non bastano i vezzi, gli atteggiamenti caricaturali, per rendere la dimensione profonda della sua anima bella. Ci vuole il coraggio di immergersi nei suoi sentimenti, nei suoi sospiri, in maniera quasi trascendentale. Hui He ieri…