“DOLCE NOTTE! QUANTE STELLE!”: TURANDOT, AIDA E TRAVIATA IN ARENA

L'Arena di Verona ci ha abituati ultimamente a queste serate dense di grandi stelle internazionali, venute a mostrare i miracoli delle loro arti tra le pietre dell'anfiteatro. Non faceva eccezione il fine settimana tra il 4 e il 6 agosto, con Turandot, Aida e La Traviata. La prima dell'opera pucciniana vedeva il ritorno dell'augusta coppia, … Leggi tutto “DOLCE NOTTE! QUANTE STELLE!”: TURANDOT, AIDA E TRAVIATA IN ARENA

JOSÉ AL TRIONFO: CARMEN ALL’ARENA DI VERONA – 31 LUGLIO 2022

Il luglio dell'Arena di Verona si chiude sotto favorevole stella, con il ritorno di Roberto Alagna dopo il trionfale debutto dello scorso anno. Quest'anno l'iconico tenore ha portato sul palcoscenico veronese uno dei ruoli più significativi del suo repertorio, Don José nella Carmen. Il suo potere magnetico si è così sprigionato, facendo vibrare il marmo … Leggi tutto JOSÉ AL TRIONFO: CARMEN ALL’ARENA DI VERONA – 31 LUGLIO 2022

GIORGIO GERMONT ALLA RISCOSSA: LA TRAVIATA IN ARENA – 30 LUGLIO 2022

Si sa, La Traviata inizia con la morte della protagonista, così come il romanzo essa è un viaggio nella memoria di un amore tormentato, combattuto da una società moralmente abbietta, ma rigorosamente giudicante. Nelle prime note del preludio scorre già la sconfitta di Violetta nel suo letto di moribonda, ma Verdi ci fa subito intuire … Leggi tutto GIORGIO GERMONT ALLA RISCOSSA: LA TRAVIATA IN ARENA – 30 LUGLIO 2022

AIDA DAL FINALE LIETO ALL’ARENA DI VERONA – 28 LUGLIO 2022

Atmosfera delle grandi occasioni in un giovedì di fine luglio. E' possibile? Sì. Anna Netrebko, naturalmente diva, giunta alla sua ultima recita nei panni di Aida nell'Arena di Verona, accende ancora una volta l'entusiasmo del pubblico. Una recita interrotta dal maltempo all'inizio della scena della tomba, e che vedeva la stella della lirica attorniata da … Leggi tutto AIDA DAL FINALE LIETO ALL’ARENA DI VERONA – 28 LUGLIO 2022

“PUR TI RIVEGGO MIA DOLCE…ANNA”: AIDA ALL’ARENA DI VERONA – 8 LUGLIO 2022

Già quando lo speaker ne pronuncia il nome, il pubblico dell'Arena scatta in uno spontaneo applauso, come ai bei tempi tanto rimpianti: è Anna Netrebko, forse l'unica artista oggi a scatenare le più "sanguinose" battaglie tra i facinorosi appassionati del melodramma. C'è chi la ama indubitabilmente e indissolubilmente, chi la detesta allo stesso modo, ma … Leggi tutto “PUR TI RIVEGGO MIA DOLCE…ANNA”: AIDA ALL’ARENA DI VERONA – 8 LUGLIO 2022

LA TRAVIATA ALL’ARENA DI VERONA: “L’AMORE, L’AMORE, MA NON…”:

la more mai": così recita un vecchio adagio popolare. E bene si abbina all'avventura che vi stiamo per narrare, in cui molte volte abbiamo desiderato vedere Violetta arrivare più in fretta al suo triste e fatale destino. Può infatti una Traviata avere la durata di una Walkiria? Si, all'Arena di Verona può avverarsi anche questo. … Leggi tutto LA TRAVIATA ALL’ARENA DI VERONA: “L’AMORE, L’AMORE, MA NON…”:

ANGELI E DEMONI: CARMEN – ARENA DI VERONA (30 GIUGNO)

Terza recita di Carmen all'Arena di Verona e primo cambio nel cast. Rimane invariata la spettacolare cornice firmata da Franco Zeffirelli: l'abbondanza di gente sul palcoscenico, danzante, passeggiante, divertita, lo splendore dei costumi e il luccichio di tutte le sfumature cromatiche. Certo, un allestimento che paga tanta monumentalità con una lunghezza eccessiva dovuta ai complessi … Leggi tutto ANGELI E DEMONI: CARMEN – ARENA DI VERONA (30 GIUGNO)

“C’ERA UNA VOLTA A SIVIGLIA”: CARMEN INAUGURA L’ARENA DI VERONA 2022

C'era una volta Siviglia...e c'era una volta un bambino, che seduto sui gradini dell'Arena di Verona, in una sera afosa di luglio, si innamorava di Carmen, dell'opera lirica, della magia di quest'arte così complessa, ma immediata, viscerale. Chissà quanti bambini, adulti, anziani, immergendosi nell'universo della sigaraia "sbocciata" dal cervello di Mérimée e nell'incarnazione visiva "dipinta" … Leggi tutto “C’ERA UNA VOLTA A SIVIGLIA”: CARMEN INAUGURA L’ARENA DI VERONA 2022

FROM ROME WITH LOVE: ERNANI, “BREVITÀ E FUOCO” ESALTANO IL COSTANZI

“[…] ma quando la storia attraversa periodi di disorientamento generale, questo tipo umano riaffiora, e riporta in primo piano il nichilismo, la frenesia auto-distruttiva, l’odio per il mondo e per se stessi, nel medioevo, nel romanticismo, oggi” (Dal saggio sul libretto di sala I turbamenti del giovane Verdi, A. Rostagno, p. 142). Parliamo di Ernani, … Leggi tutto FROM ROME WITH LOVE: ERNANI, “BREVITÀ E FUOCO” ESALTANO IL COSTANZI