TEATRO FILARMONICO DI VERONA: SERGEJ KRYLOV, IL CANTO DEL VIOLINO

Se cerchiamo su un qualsiasi dizionario la definizione di virtuoso, troveremmo che è indicato come colui che si distingue per  la padronanza assoluta di mezzi tecnici. Il virtuoso però non è per forza un artista, spesso è una macchinetta “spara note”, senza alcuna cognizione espressiva e interpretativa. Capita però che artista e virtuoso coincidano, e…

Krylov- Masseni- Wong per un concerto trascendentale

Trieste – Venerdì 13 ottobre. Il quarto concerto della stagione sinfonica vede un improbabile collegamento Paganini- Mahler, e in oltre a questi due grandi personaggi possiamo affiancare un terzo Leonard Bernstein che scomparve esattamente il 14 ottobre del 1990. La scelta del repertorio, oltre ad essere un nuovo collegamento nella collana di “Angeli&Demoni” e un…